Il nostro sito utilizza solo cookies tecnici ed analitici (con l'anonimizzazione degli indirizzi IP); non gestiamo pertanto alcun dato personale. Per maggiori informazioni sull'utilizzo dei Cookies e sulla notra Privacy Policy, aggiornata alla nuova normativa del GDPR clicca su Info per avere maggiori informazioni, altrimenti solo su OK.

Questo sito è esclusivamente informativo e non offre giochi con vincita in denaro in via diretta, ma recensisce e rimanda ad operatori concessionari AAMS. Informati sulle probabilità di vincita sul sito AAMS o dei singoli operatori concessionari.
IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18 E PUO' CAUSARE DIPENDENZA PATOLOGICA

 

Storia della Roulette

Provare a dare un'origine certa, una paternità (per così dire) sia temporale che geografica al gioco della Roulette, non è per niente semplice. I natali di questo gioco sono stati rivendicati nel corso della storia da diversi popoli, e spesso sono stati accreditati finanche ad epoche diverse, contribuendo a rendere la storia della roulette un vero e proprio mistero.

Potremmo dire, senza tema di smentita, che non esiste una vera e propria storia della roulette ma esistono diverse "storie della roulette", a seconda della provenienza della fonte su cui si basa la testimonianza; in particolar modo, soprattutto Francia, Italia e Cina vantano tradizioni popolari e millenarie di giochi che potrebbero, ciascuno a proprio modo, essere gli antenati dell'odierna roulette, la cui genesi è supportata dall'esegesi delle fonti di ciascuna di queste differenti culture. In realtà potremmo facilmente giungere alla conclusione che l'attuale gioco della roulette vanta una serie di aspetti e particolarità mutuate da differenti culture, e da differenti "giochi originari", come una sorta di puzzle ben riuscito, di "risultato evolutivo", che pur derivando alcuni aspetti da giochi risalenti a migliaia di anni fa, ha stabilizzato la propria forma, cristallizzando le proprie regole, intorno al XVIII secolo.

  • storia della roulette

Francia, Italia e Cina si contendono i natali della roulette.

Come abbiamo accennato sopra, i paesi che si contendono l'origine della roulette sono la Francia, l'Italia e la Cina; tralasciando quest'ultima (per il momento) possiamo dire con una certa dose di approssimazione che il gioco più simile alla roulette odierna si riscontra in Francia, e soprattutto nel paese transalpino acquisisce la popolarità che la caratterizza ancora oggi, mentre il nome "roulette"ha forse origini italiane.

Già gli antichi romani, infatti, conoscevano molti giochi in cui il tratto caratterizzante era svolto da una ruota girevole; anche nel caso di manifestazioni sportive, come la corsa dei carri o quella delle bighe, spesso l'esito era demandato, in caso di parità, alla fortuna: si facevano roteare le ruote dei carri per determinare l'esito finale delle gare. Inoltre anche in campo militare, a seguito delle invasioni effettuate, spesso per la divisione del bottino di guerra si utilizzava lo stesso metodo per effettuare la spartizione dei beni confiscati ai vinti.

La Cina, come abbiamo già specificato, è un'altro tra i Paesi che vantano di aver dato i natali alla roulette; ed in effetti fin dall'antichità i cinesi conoscevano un gioco caratterizzato da una ruota girevole, che potrebbe essere stato introdotto in Europa a seguito dei commerci con l'oriente. La versione originaria cinese di questa antenata della roulette, non aveva però numeri, bensì simboli di animali; ed alla base della ruota era inciso il numero "666". Solo successivamente in Europa, ad opera dei frati domenicani, i simboli sarebbero stati sostituiti dai numeri, nella versione "storica" della roulette più simile a quella odierna.

Ma molto probabilmente, anche nella versione cinese della roulette, i simboli degli animali erano associate ai numeri: se ci pensiamo bene infatti, la somma di tutti i numeri presenti sulla roulette da 0 a 36, forma il totale di "666", per l'appunto il numero che era inciso alla base della ruota girevole dell'antenata cinese della roulette!

La storia della roulette dal 1800 ad oggi.

Intorno al 1800 in America è stato introdotto il gioco della roulette, importato da oltre oceano; in questo paese si è diffusa a tal punto, da acquisire la popolarità che le è propria anche oggi. In tutti i casinò del mondo la roulette svolge il ruolo di "regina" dei giochi d'azzardo da tavolo (i cosiddetti "table games": ogni casinò vanta uno o più tavoli, ed intorno ad essi un nugolo di giocatori si accalca per effettuare le proprie puntate; dall'esterno si può cogliere nei loro volti l'attesa, l'aspettativa, la gioia e la delusiane a seconda che la pallina bianca si sia fermata o meno sui numeri oggetto della propria puntata.

Data la popolarità raggiunta negli Stati Uniti d'America, fin dal 1800, le case da gioco americane decisero di aggiungere un'altro numero alla ruota della roulette: stiamo parlando del numero "00", per dare alla casa da gioco un piccolo vantaggio ulteriore rispetto ai giocatori. I tenutari americani di casinò del XIX secolo calcolarono infatti, che senza quell'aggiunta, data la forte diffusione e popolarità del gioco stesso, molto probabilmente la roulette sarebbe stato un gioco "economicamente" non conveniente. L'aggiunta dello "00" non sposta di moltissimo le probabilità di vincita del singolo giocatore, ma su larga scala (numero di giocatori complessivi x numero di puntate complessive) consente al casinò di avere un margine decisamente apprezzabile.

Se torniamo indietro al XVII secolo in Europa, notiamo come la roulette sia stato un gioco che ha affascinato anche menti eccelse del pensiero occidentale: Blaise Pascal, filosofo, fisico e matematico francese, sviluppà una ruota per la roulette nel corso dei suoi esperimenti sul movimento; inoltre era un'appassionato di giochi d'azzardo! Procedendo avanti negli anni, anche in Europa, si giunge ad un'aggiunta simile a quella americana dello "00": infatti la roulette europea vantava una numerazione che andava dal numero 1 al numero 36, e solo a seguito della grande popolarità e diffusione del gioco, nella prima metà dell'ottocento fu aggiunto il numero "0", per gli stessi motivi che portarono all'introduzione del numero "00" nei casinò americani, ovvero per dare alla casa da gioco un piccolo vantaggio rispetto ai giocatori.

La prima grande vincita nella storia della roulette si ebbe in America nel 1873: il fortunato giocatore riusci a sbancare la roulette con una vincita di ben 325.000 dollari, l'equivalente di una vincita plurimilionaria odierna!

In conclusione, conoscere la vera storia della roulette, e soprattutto indicarne in modo inequivoco le origini è quasi impossibile; molti giochi "antichi", hanno contribuito nel corso degli anni alla formazione ed al perfezionamento di quello che è e resterà per sempre il gioco più amato (e se non il più amato, il più caratterizzante) dei casinò di tutto il mondo.

Puoi giocare ai diversi tipi di roulette anche dal vivo ai seguenti casinò online

titanbet
Nome

Titanbet Casino

Licenza / Concessione

15178

Bonus

100%

Bonus

€1000 + €10 s.d.

VAI AL CASINò
eurobet
Nome

Eurobet Casinò

Licenza / Concessione

15016

Bonus

100%

Bonus

€200

VAI AL CASINÒ
snai
Nome

Snai Casinò

Licenza / Concessione

15215

Bonus

100%

Bonus

€1000 + €10 s.d.

VAI AL CASINÒ
eilliam hill
Nome

William Hill Casinò

Licenza / Concessione

15038

Bonus

100%

Bonus

€1000

VAI AL CASINÒ